Ultime novità

This Browser is not good enough to show HTML5 canvas. Switch to a better browser (Chrome, Firefox, IE9, Safari etc) to view the contect of this module properly

Partners attivi

Accesso utenti

Poliartrite

Testimonianza - Poliartrite
L’indagine criminalistica nella Medicina Germanica
Dott. med. Mag. teol. Ryke Geerd Hamer
Può una cosa del genere causare la poliartrite?
Una paziente 42enne DX, accademica, sposata da 10 anni e madre di 2 figli, si trasferì da bambina ad Amburgo (i genitori erano tedeschi all’estero).
Dopo la maturità desiderava entrare „nell’alta società“. Si trovò un fidanzato che giocava a golf e provò anche lei a giocare ma non ne era capace e riceveva dal suo fidanzato solo osservazioni critiche:

  1.   non si tiene così la mazza,
  2.   se tieni i piedi in quel modo non ce la farai mai,
  3.   sei semplicemente imbranata, lascia perdere che è meglio..Ad un certo punto non sopportò più il suo amico snob e se ne trovò un altro. Sempre dell’ „alta società“ e di nuovo un giocatore di golf. Con Detlev era la stessa minestra. Anche questo aveva la stessa arroganza.

A questo punto entrò in gioco la madre e le disse: „se vuoi che Detlev rimanga con te devi imparare a giocare a golf, anche se non hai molto talento”.
Da quel momento in poi, come abbiamo ricostruito in seguito, fu interessata anche la parte madre-figlia.
A 26 anni ne ebbe abbastanza anche di Detlev, di sentire i suoi stupidi commenti sul suo scarso talento golfistico.
Quindi si trovò un nuovo amico, un giurista, estraneo al golf, del quale ammirava le sue capacità da giocoliere con paragrafi e codici (ma purtroppo anche egli è molto arrogante!).
All’inizio era felice di non dover più sentire il solito ritornello sul suo scarso talento per il golf e arrivò alla risoluzione del suo conflitto di inabilità. La mano destra e il piede destro presentavano i sintomi di una poliartrite cronica primaria (PCP), cioè arrossamento, gonfiore e dolori, principalmente delle articolazioni delle dita di mani e piedi. Leggeri sintomi anche sul lato a sinistra (a causa del commento della madre).
Alla fine sposò Egon, il giurista e hanno avuto nel frattempo 2 bambini. Però un po’ alla volta si accorse che l’arroganza del suo brillante e ammirato marito era altrettando insopportabile di quella dei suoi precedenti fidanzati golfisti Günther e Detlev, solo il contenuto era diverso.
Noi chiamiamo questo tipo di situazione “binario allargato”.

Haupschiene = binario principale, Erweiterte Schiene = binario allargato
Binario allargato
La particolarità: l’arroganza di suo marito, come tale, le ricorda sempre quella dei suoi amici golfisti Günther e Detlev, perfino il commento della madre “...anche se non hai molto talento per il golf...”. E siccome lei non vuole più andare a camminare a causa del dolore ai piedi, mentre suo marito è un fanatico camminatore, ha anche – naturalmente durante le passeggere fasi-pcl – problemi al ginocchio destro (“tu, anatra paralitica”) e si sente sminuita anche come compagna, con dolori alla spalla destra – anche qui naturalmente durante le momentanee fasi-
pcl (“tu sei quasi sempre malata”).
Ora vi chiederete, si può ammalarsi di poliartrite a causa dello scarso talento per il
golf?
Risposta: sì, si può. Ma per poterlo scoprire bisogna lavorare bene in modo criminalistico, come un detektiv, e sfruttare tutta l’esperienza soprattutto però il sano buon senso.
Terapia:
La paziente voleva sapere naturalmente che cosa poteva fare contro la sua poliartrite galoppante.
Le dissi che doveva mettere in gioco delle prospettive diverse dove suo marito non potesse sostenere il confronto.
Esempio: il marito è un giurista arrogante e testardo, senza senso dell’umorismo, balla come un imbranato o per nulla. La paziente balla in modo divino. Quindi, le dissi, che cosa le impedisce di organizzare a casa sua una volta al mese una piccola festa di ballo. Tutti gli invitati ammireranno Tersicore la musa della danza. Suo marito la ammirerà ancora di più visto che lui qui è una vera schiappa.
Questo le ha acceso una lampadina e ha promesso di mettersi subito all’opera. Perché, l’arroganza di suo marito non può cambiarla ma potrebbe nonostante ciò ricostruire la sua autostima.
Se si considera che il buon senso e l’intelligenza non si possono imparare e che la maggior parte degli intellettuali e degli uomini mentali della nostra società civilizzata e corrotta se la cavano bene con la loro intelligenza ma difettano completamente del sano buon senso, allora il nostro ottimismo terapeutico rimane limitato.
(www.pilhar.com – www.dr-rykegeerdhamer.com)